Ricerca & sviluppo

Azienda > Ricerca & sviluppo

L’applicazione magnetica a disegno rappresenta da sempre uno dei maggiori
settori di crescita e fatturato dell’azienda.
Un ufficio tecnico ricco di figure professionali di valore ha permesso all’azienda di affermarsi sul mercato internazionale
come uno dei maggiori player nel campo delle soluzioni magnetiche industriali.
Il miglioramento costante è il presupposto per il successo a lungo termine.

PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

SVILUPPO DEI PRODOTTI E INNOVAZIONE

I nostri prodotti personalizzati sono il risultato di un’attenta ricerca e sviluppo unita alle tecniche di produzione

più avanzate e innovative, a garanzia di qualità e affidabilità sempre eccellenti.

Realizziamo la soluzione magnetica di cui hai bisogno.

La massima personalizzazione è il vero plus di SPD.

MAGNETIC DEVICE AVOIDING SHORT CIRCUIT PROBLEMS

EP2175459 (A1) - 2010-04-14

Nel 2010, in collaborazione con il nostro partner Schunk, abbiamo brevettato un sistema elettronico che, una volta inserito nelle nostre normali Unità di controllo standard vendute sul mercato, PREVIENE il possibile danneggiamento del piano magnetico o della unità di controllo qualora, all’interno del sistema di connessione o di scarica dell’energia, vi siano delle anomalie o impedimenti tali da rendere dannosa la prosecuzione dell’operazione di magnetizzazione e smagnetizzazione.

Ad esempio, la presenza di piccoli frammenti metallici all’interno del connettore (molto frequenti in ambienti sporchi di fresatura) causa un cortocircuito tra piano magnetico e centralina che porta al danneggiamento di uno o di entrambi i prodotti in uso.

Altro esempio, la possibilità di collegare per errore piani magnetici con collegamento elettrico errato e la conseguente grave ripercussione che porta alla distruzione del circuito dell’Unità di controllo o del piano magnetico stesso.

Sinteticamente possiamo chiamare questa grande e incredibile feature: protezione da cortocirtuito e da scariche elettriche non corrette.

ELECTRO PERMANENT MAGNETIC SYSTEM WITH MAGNETIC STATE INDICATOR

WO2013021257 (A2) - 2013-02-14

La sensibilità della SPD nei confronti della sicurezza dell’ambiente di lavoro e degli operatori al suo interno, trova tutta la sua più forte manifestazione con questo brevetto molto innovativo definito “indicatore di stato magnetico”. In parole semplici, viene applicato al piano magnetico un indicatore meccanico di visualizzazione che, al momento della magnetizzazione, si commuta e indica che il piano magnetico è nello stato “verde” indicando all’operatore CAMPO MAGNETICO ATTIVO mentre, al momento della smagnetizzazione, si posizione con una rotazione sullo stato di “rosso”, CAMPO MAGNETICO NULLO. Fino ad oggi, nei piani a sistema elettropermanente, non esisteva alcun sistema che indicasse all’operatore in quale situazione si trova il piano magnetico che ha di fronte, con il rischio di operare in condizioni errate e contrarie a quanto stabilito per un’interazione con lo strumento magnetico corretto. L’indicatore è meccanico e quindi non muterà mai nel tempo il suo stato se non attraverso la connessione di una unità di controllo e la conseguente attivazione e disattivazione del CAMPO MAGNETICO.

INTELLIGENT MAGNETIC APPARATUS  TO CALCULATE MAGNETIC FORCE

WO2017056014 (A1) - 2017-04-06

SPD ha voluto con questo brevetto dimostrare la propria capacità di iniziare un percorso innovativo verso la reale capacità di misurare la forza magnetica che intercorre tre un piano magnetico e il pezzo ferroso da trattenere, trasformandola in KG di forza e rilevando al contempo la posizione del pezzo sulla superficie di appoggio magnetica. La più grossa novità sta nella capacità di arrivare a precisioni di lettura di forza e posizione di pezzo mai raggiunte in passato da altri produttori di sistemi elettropermanenti. Il sistema è addirittura in grado di rilevare la presenza di gap/traferro tra pezzo e superficie magnetica attiva e anche individuare la variazione di forza al variare dello spessore del materiale e del tipo di acciaio di cui è composto il pezzo. Questa idea è stata ribattezzata sotto il nome di “sistema magnetico intelligente”.

RAIL PROCESSING DEVICE AND METHOD

US2018237229 (A1) - 2018-08-23

SPD ha grande competenza magnetomeccanica e si prefigge quindi di lavorare al meglio sull’integrazione della forza magnetica e meccanica e la possibilità di combinarle in modo estremamente performante. Nel mondo della lavorazione delle rotaie in settore ferroviario, si è inventato un processo di lavoro unico e geniale che permette di effettuare una prima lavorazione del lato sinistro della rotaia con tenuta magnetica, poi una traslazione automatica da sinistra a destra della rotaia sempre con tenuta magnetica in riferimento di lavorazione e la successiva lavorazione della rotaia sul suo lato destro sempre a tenuta magnetica. L’operatore caricherà la rotaia da lavorare e la scarica finita senza la necessita di riposizionarla.